Il percorso parte dalla Strada Comunale della Cicala ed arriva alla Strada Comunale Madonna di Viggiano. Dopo aver attraversato un bosco misto con prevalenza di querce, si percorre un suggestivo sentiero che costeggia le imponenti pareti rocciose delle Rupi Rosse.
Le Rupi Rosse prendono il nome dal colore delle rocce derivante dall’alterazione del ferro contenuto nei calcari che le costituiscono. Negli anfratti naturali delle Rupi si ritiravano i monaci eremiti Basiliani provenienti dall’Oriente, che occuparono l’area a partire dal VI secolo d.C. Attualmente le cavità delle rupi fungono da stazzi (il termine “stazzo” deriva dal latino “statio”, luogo di sosta) per il bestiame al pascolo.



Image